Richiedi tutteRichiedi Hotel
Invia una richiesta agli hotel con questa specializzazione
Home > Servizi > Sicurezza e igiene

Benessere a 360° in vacanza

La vostra salute è in buone mani

Per i Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol il benessere dei propri ospiti ha la priorità assoluta e ora più che mai viene dato particolare rilievo al tema salute e sicurezza. Così, mentre in Europa si muovono i primi passi verso la normalità, all’orizzonte si inizia a intravedere di nuovo l’emozione di vivere una vacanza in Alto Adige all’insegna del relax, del gusto e dell’avventura. Ecco perché stiamo adottando tutte le misure preventive necessarie per assicurarvi un meraviglioso soggiorno in piena sicurezza nei migliori wellness hotel della regione.

Altissimi standard igienici

I Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol sono sinonimo di eccellente qualità su tutti i fronti. Un’eccellenza in cui rientrano naturalmente anche gli standard igienici di alto livello che vengono adottati da tutti i nostri collaboratori in ogni reparto delle nostre strutture. In questa situazione particolare le misure preventive dei Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol sono state ampliate e potenziate per garantirvi una vacanza benessere a 360°. Grazie a speciali provvedimenti di igiene e disinfezione in tutti i nostri locali la vostra sicurezza è in ottime mani. Inoltre, le ampie sale ristorante e tanto spazio nelle aree esterne e interne permettono di mantenere le distanze di sicurezza necessarie.

Viaggiate quando volete: condizioni di annullamento

Stiamo monitorando la situazione giorno per giorno e vorremmo assicurare ai nostri ospiti il massimo della flessibilità. Proprio per incoraggiarvi a prenotare la vostra vacanza benessere senza pensieri e a non farvi condizionare dai cambiamenti repentini della situazione attuale, noi dei Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol abbiamo modificato le condizioni di annullamento. Vi consigliamo, tuttavia, di stipulare anche un’assicurazione storno viaggi.

Su https://www.suedtirol.info/it/informazioni/coronavirus troverete sempre tutte le informazioni più aggiornate.

Un caloroso benvenuto

La passione con vengono gestiti i nostri wellness hotel si traduce in un’accogliente atmosfera familiare. Sin dal primo istante i nostri ospiti si sentono avvolti dall’inconfondibile ospitalità altoatesina. Una sensazione che vi toccherà il cuore anche indossando una mascherina di protezione. Dopotutto, nonostante le misure di sicurezza, è importante sentirsi liberi di vivere in tutta serenità l’esperienza di vacanza à la Belvita. Ecco perché adotteremo tutte le misure necessarie per accogliervi nel migliore dei modi qui in Alto Adige. Siamo a vostra disposizione per qualsiasi dubbio o domanda. Non esitate a contattarci.

A partire dal 4 dicembre gli hotel in Alto Adige potranno dare nuovamente il benvenuto ai propri ospiti. Gli albergatori dei Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol non vedono l’ora di riaprire le loro porte e osserveranno con attenzione l’evoluzione degli eventi per regalarvi sempre una vacanza sicura e spensierata.

Volete una panoramica della situazione attuale qui da noi? Tutte le informazioni aggiornate le trovate in questa pagina …>>

Risposta alle vostre domande

Una panoramica delle informazioni più importanti sulla vostra vacanza ai Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol

Arrivo e condizioni di prenotazione

Posso viaggiare senza problemi in Alto Adige?
Sebbene i confini siano stati aperti, fino al 21 dicembre 2020 l’ingresso per chi proviene da tutti i Paesi dell’UE, della Svizzera e dal Regno Unito è possibile previo risultato negativo di un test PCR o antigene eseguito entro le 48 ore prima. Al momento dell’ingresso in Italia è inoltre necessario esibire un’autodichiarazione e bisogna registrarsi online presso l’azienda sanitaria. Al momento, ai cittadini provenienti da altre regioni italiane non è consentito viaggiare in Alto Adige per motivi turistici.
Tutti i cittadini provenienti da altri Paesi dell’EU, dalla Svizzera e dal Regno Unito che viaggiano dal 21 dicembre 2020 fino al 6 gennaio 2021 compreso senza motivazioni urgenti (lavoro, studio, salute), devono osservare una quarantena di 14 giorni anche in caso di risultato negativo del test. Non è consentito viaggiare tra le regioni o lasciare l’Italia in assenza di motivazioni urgenti.
In base allo stato attuale delle cose (10 dicembre 2020), a partire dal 7 gennaio 2021 sarà di nuovo possibile viaggiare in Alto Adige senza restrizioni.


È possibile viaggiare con i mezzi di trasporto pubblico?
I treni regionali e a lunga percorrenza viaggiano secondo le tratte previste senza limitazioni.

Vigono in Italia speciali norme di sicurezza per chi viaggia con la propria auto privata?
Nel caso in cui tutti i passeggeri appartengano allo stesso nucleo familiare, non sono previste particolari ordinanze. Se invece questo non dovesse essere il caso, vige l’obbligo di rispettare la distanza minima di un metro nei tragitti in auto privata. Nell’eventualità in cui questa distanza non possa essere rispettata, tutti i passeggeri sono tenuti a indossare una protezione per le vie respiratorie.

Cosa comporta l’avviso di viaggio dichiarato dall’Istituto tedesco Robert Koch sulle vacanze programmate in Alto Adige?
L'Istituto Robert Koch ha emesso un avviso di viaggio, non un divieto. Se avete soggiornato in Alto Adige, prima del vostro rientro in Germania dovrete registrarvi su www.einreiseanmeldung.de e al momento dell’ingresso avere con voi la conferma. Arrivati a casa dovrete osservare una quarantena di dieci giorni e sottoporvi a un test Covid-19 non prima del quinto giorno dall’arrivo. In caso di esito negativo del test, è consentito sospendere la quarantena.

In quanto cittadino austriaco, posso trascorrere le mie vacanze in Alto Adige senza incorrere in ulteriori restrizioni?
Il Governo austriaco pianifica di rafforzare le restrizioni per l’ingresso nel Paese tra metà dicembre e il 10 gennaio 2021. Pertanto, tutti i cittadini che rientrano in Austria da un’area a rischio (Paesi che in 14 giorni hanno registrato un’incidenza superiore a 100 per 100.000 abitanti), sono tenuti a osservare una quarantena di dieci giorni che può essere interrotta non prima di cinque giorni in caso di risultato negativo del test PCR.

In quanto cittadino svizzero posso trascorrere le mie vacanze in Alto Adige senza ulteriori restrizioni?
Fino al 19 dicembre 2020 e a partire dal 7 gennaio 2021 sarà possibile partire in vacanza in Alto Adige senza ulteriori restrizioni.

È possibile sottoporsi al test in Alto Adige?
Vi consigliamo di sottoporvi al test nel vostro paese di origine, anche se in Alto Adige vi sono strutture mediche private, farmacie e singole organizzazioni turistiche che eseguono i vari test.

A seguito della dichiarazione dell’avviso di viaggio, vorrei annullare la mia vacanza. È possibile?
In caso di dubbi, è preferibile rivolgersi direttamente all’hotel di vostra scelta. Data la situazione attuale, i nostri albergatori sono comprensivi e flessibili e vi informeranno sull’esatta situazione in loco. Insieme a loro troverete sicuramente la soluzione più consona.

Alla luce della situazione attuale, non sono più sicuro di poter prenotare la mia settimana bianca. Cosa fare?
Potete prenotare senza problemi la vostra vacanza. I nostri hotel membri sono flessibili e si adeguano alla situazione attuale e alle vigenti normative sugli spostamenti. Se avete domande, siamo qui a vostra disposizione!

Posso rinviare o annullare la mia vacanza nel caso in cui dovessero essere reintrodotte nuove restrizioni sugli arrivi in Alto Adige o nel paese di partenza?
In questo caso è possibile sia la modifica, sia l’annullamento della prenotazione. Si prega di rivolgersi direttamente all’hotel in cui è stato prenotato il soggiorno per informarsi sulle esatte condizioni adottate. Inoltre è prevista la conversione della caparra in un buono vacanza.

È possibile annullare il viaggio nel caso in cui uno dei membri stretti della famiglia dovesse aver contratto il Covid-19 e non potesse o volesse viaggiare?
In questo momento di incertezza i Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol hanno reso, salvo revoca, le proprie condizioni di annullamento più flessibili, tuttavia è consigliata la stipula di un’assicurazione storno viaggi che assuma i costi in caso di malattia di primo e secondo grado di uno dei partecipanti.

Quali misure di sicurezza saranno adottate nel caso in cui in uno degli hotel dovesse verificarsi un’infezione da Covid-19?
Sono previsti diversi protocolli di sicurezza disposti dagli organi competenti che vengono applicati a seconda del caso concreto specifico.

Cosa accade se dovessi contrarre il Covid-19 durante la vacanza?
In caso di sintomi influenzali e/o di febbre vi preghiamo di mettervi immediatamente in contatto telefonico con la reception e rimanere in un primo momento nella vostra camera nel rispetto della sicurezza degli altri ospiti. I nostri collaboratori contatteranno la propria hotline per chiarire come procedere e prepararsi alle fasi successive. Non ci sono motivi per allarmarsi in quanto tutti i nostri collaboratori possiedono un’eccellente preparazione e sanno come comportarsi in situazioni simili. Vi garantiamo che riceverete da parte nostra il massimo supporto.

Vorrei rinviare la vacanza programmata. È possibile? Il prezzo subirà modifiche in base alla stagione?
Ovviamente è possibile rinviare la vacanza a seconda della disponibilità. Vi preghiamo di contattare direttamente l’hotel che avete scelto. Insieme troveremo la migliore soluzione per voi e potremmo chiarire i punti di domanda relativi al prezzo.

Sicurezza in hotel

È obbligatorio indossare la mascherina di protezione per naso e bocca in hotel? Se sì, in quali aree?
In Alto Adige vige in tutte le aree pubbliche l’obbligo della mascherina di protezione e della distanza minima di sicurezza di un metro dagli altri. I collaboratori dei Belvita Leading Wellnesshotels Südtirols indossano ovviamente sempre la mascherina o la visiera prescritta dalla legge.

Quali misure di sicurezza sono state adottate in hotel per rispettare le misure di sicurezza previste?
Il mobilio delle aree pubbliche dell’hotel è stato disposto in maniera tale da consentire il completo e costante rispetto delle distanze di sicurezza. Nonostante la distanza, continueremo a restare al vostro fianco con la dedizione di sempre per assicurarvi un benessere a 360°.

Sono state introdotte misure di igiene e sicurezza particolari per prevenire la diffusione del virus nell’hotel?
Igiene e sicurezza sono da sempre due capisaldi dei Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol. In collaborazione con esperti del settore abbiamo perfezionato le nostre misure di igiene e sicurezza e creato dettagliati piani di pulizia per garantire la massima sicurezza in vacanza. Il nostro personale di pulizia riceve una formazione costante e il rispetto delle direttive viene sottoposto a un attento e regolare controllo.

Dove posso ricevere aiuto nel caso in cui dovessi avvertire sintomi durante la mia vacanza?
Tutti gli hotel membri dei Belvita lavorano in stretta collaborazione con un medico di fiducia e con i relativi punti medici locali per garantire un supporto medico costante e immediato.  

Come è organizzata l’assistenza medica in caso di Covid-19 per i pazienti in Alto Adige?
Tutti i medici di famiglia ricevono una formazione su come gestire casi sospetti. Dopo aver informato gli organi competenti, verrà effettuato un tampone rinofaringeo da ripetere a distanza di 24 ore. Tutti gli ospedali dell’Alto Adige sono dotati di postazioni di pre-triage e camere di isolamento per i pazienti affetti da Covid-19. I pazienti in terapia intensiva verranno spostati nell’ospedale di Bolzano.

Quali misure di sicurezza vengono adottate per i collaboratori?
La temperatura di tutti i collaboratori verrà misurata giornalmente prima dell’inizio del lavoro. In caso di temperatura corporea superiore ai 37,5°, di contatto con una persona infetta negli ultimi 14 giorni o di permanenza in una zona a rischio, non verrà consentito l’accesso alla struttura. Durante l’orario di lavoro è obbligatorio indossare l’abbigliamento di protezione previsto e verranno organizzati corsi di formazione su tutte le misure di igiene e sicurezza.

Soggiorno in hotel e in Alto Adige

Come si svolge il check-in e il check-out?
Il check-in e il check-out verranno effettuati nel minor tempo possibile. Tutti i singoli membri dei Belvita Leading Wellnesshotels Südtirols verranno informati prima dell’arrivo e della partenza dell’esatta procedura da seguire.

Come vengono pulite le camere dopo la partenza?
Dopo la partenza le camere rimangono per un paio d’ore “fuori servizio”. Infine, segue un’accurata pulizia di fondo e la disinfezione da parte di addetti alla pulizia appositamente formati.  

Cosa accade alle camere nelle quali ha soggiornato una persona affetta dal virus?
Queste camere rimangono per tre giorni “fuori servizio” e vengono infine disinfettate con un macchinario all’ozono in grado di distruggere il virus.

Quali misure di sicurezza sono state adottate in generale?
In collaborazione con esperti del settore abbiamo redatto un dettagliato protocollo di igiene e pulizia. In orari prefissati puliamo e disinfettiamo tutte le aree pubbliche e le superfici che vengono maneggiate con maggiore frequenza. In diversi punti dell’hotel sono stati disposti dispenser di soluzione disinfettante. Riceverete maggiori informazioni sulle misure di sicurezza adottate negli hotel membri Belvita da voi scelti.

Viene offerta assistenza per bambini e altre attività per il tempo libero?

Sì, l’assistenza per bambini e altre attività per il tempo libero verranno offerte nel rispetto delle attuali direttive di sicurezza e normative previste in relazione ai piccoli gruppi.

Possono essere utilizzate le aree gioco e i parchi giochi?
Sì, nel rispetto delle misure di sicurezza. Tuttavia, per motivi igienici, non saranno messi a disposizione giochi difficili da pulire (per esempio vasca con le palline, peluche, ecc.).

Quali regole devono essere osservate nella sala da pranzo/ ristorante?
In tutti i Belvita Leading Wellnesshotels Südtirols vengono rispettate tutte le norme di sicurezza prescritte dalla legge e adottate ulteriori misure di prevenzione, come dispenser di soluzione disinfettante, prolungamento degli orari dei pasti, utensili usa e getta, ecc. per garantire sempre la massima sicurezza. Ulteriori dettagli al riguardo vi verranno forniti dall’hotel scelto.   

Devo indossare la mascherina di protezione per naso e bocca nella sala ristorante?
Durante l’entrata e l’uscita dalla sala del ristorante siete obbligati a indossare una mascherina di protezione per naso e bocca. In Italia, i bambini di età inferiore a sei anni non sono tenuti a indossare alcuna mascherina. Ovviamente è possibile togliere la mascherina di protezione per naso e bocca e riporla sul tavolo.

Le piscine interne e le saune rimarranno aperte?
Le piscine al coperto, quelle esterne e le saune dell’hotel rimarranno aperte rispettando la distanza di sicurezza prevista dalla legge. Le piscine pubbliche, i centri termali, le palestre e le altre strutture per il tempo libero rimarranno per il momento chiusi.

Quali norme di condotta vigono al momento in Alto Adige?
Le persone che non appartengono allo stesso nucleo familiare devono rispettare una distanza di sicurezza di un metro sia all’aperto, sia nelle aree interne. Inoltre è obbligatorio l’uso di una mascherina di protezione per naso e bocca di qualsiasi tipo, sia una mascherina chirurgica, di stoffa, una visiera, un foulard o una sciarpa. I bambini di età inferiore ai sei anni sono esonerati da questa disposizione. Tra le 22 e le 5 del mattino è consentito spostarsi solo per motivi di lavoro o di salute. In questo caso è necessario munirsi di un’autocertificazione.

Posso muovermi liberamente in Alto Adige? I musei, i castelli e simili sono aperti?
È possibile muoversi liberamente in tutto l’Alto Adige; nel rispetto delle misure di sicurezza è consentito l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico. Vi preghiamo di tenere conto che al momento può essere occupato solo il 50% dei posti a sedere. I musei e gli altri siti e luoghi d’interesse culturale rimarranno chiusi fino a data da destinarsi.

I bar, i ristoranti e i negozi sono al momento aperti?
Sì, bar, ristoranti e negozi saranno di nuovo aperti a partire dal 4 dicembre o dal 30 novembre. Resteranno valide le norme previste sulla distanza di sicurezza. Ristoranti e bar potranno ospitare tanti clienti quanti sono i posti a sedere disponibili. Una prenotazione è pertanto raccomandata. La consumazione di cibi e bevande è consentita esclusivamente al proprio tavolo e dovrete essere serviti dal personale. Vige una soglia massima di quattro persone per tavolo, a meno che non si appartenga allo stesso nucleo familiare. Tutte le attività chiuderanno entro le ore 18 al massimo. Nei negozi vige il rispetto del numero massimo di un cliente ogni 10 m2 e nei negozi con una superficie inferiore a 20 m2 sono ammessi al massimo due clienti alla volta.

Posso viaggiare con i mezzi di trasporto pubblici senza restrizioni?
Sì, previo rispetto dell’obbligo dell’uso della mascherina di protezione nei mezzi di trasporto pubblici, alle fermate e nelle stazioni ferroviarie. È possibile occupare solamente il 50% dei posti a sedere. È possibile acquistare i titoli di viaggio esclusivamente presso i distributori automatici e nei punti vendita. Tutti i mezzi di trasporto vengono puliti e disinfettati almeno una volta al giorno.

Gli impianti sciistici sono già aperti?
I comprensori sciistici in Alto Adige restano al momento ancora chiusi, ma stanno già preparando tutto il necessario per la riapertura del 7 gennaio 2021, in modo tale che possiate godervi la vostra settimana bianca non appena possibile.

Quali disposizioni di sicurezza vigono nelle cabinovie?
Sia nella sala d’attesa, sia nelle cabine deve essere indossata la mascherina di protezione e prima dell’ingresso deve essere controllata la temperatura. Nel caso in cui la temperatura dovesse essere maggiore di 37,5° C non sarà consentito l’accesso. In qualsiasi caso è necessario evitare assembramenti. È severamente consigliata la disinfezione delle mani. Tutte le cabine vengono arieggiate e disinfettate regolarmente. Nelle seggiovie i tettucci rimangono aperti. Ulteriori misure di sicurezza, come ad esempio App informative, verranno sviluppate dai singoli comprensori sciistici per la prossima stagione invernale.

Quali provvedimenti assicura il basso tasso di infezioni in Alto Adige?
L’evoluzione delle infezioni di Covid-19 viene esaminata da una commissione di cinque esperti che adatta le misure di igiene e sicurezza all’andamento attuale. I test periodici, in seguito allo screening di massa eseguito con successo, dovrebbero circoscrivere ulteriormente l’epidemia. Il seguente numero di telefono è stato attivato per domande non mediche e di natura organizzativa: +39 0471 999 999. Da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18 dei consulenti saranno a vostra disposizione per maggiori informazioni. Ovviamente in caso di domande potrete rivolgervi a noi in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
OK